Conguaglio cedolino: progressivo nel 2017

0
607

Al rimborso del modello 730, gli insegnanti dovrebbero trovare la voce del rimborso. E invece, quest’anno, per alcuni di loro non ve n’è stata traccia. Da NoiPa delucidazioni al corpo docente.

Conguaglio cedolino: la risposta via social

“Il conguaglio fiscale viene applicato dalla rata di luglio in poi – si legge sulla pagina Facebook -. Tuttavia l’applicazione dipende dai tempi entro cui è stato trasmesso il modello 730 all’Agenzia delle Entrate. Quest’ultima, infatti, elabora progressivamente i modelli ricevuti e successivamente invia i dati a NoiPA per applicare il conguaglio”. E ancora: “Vi informiamo che oltre la rata ordinaria, il conguaglio fiscale verrà applicato con emissione speciale con cedolino separato nel mese di luglio”. Chi non ha visto il conguaglio fiscale nel primo cedolino paga, dovrebbe, insomma, verificare la presenza di un eventuale secondo cedolino: sarebbe quello relativo alla dichiarazione dei redditi presentata.

Conguaglio cedolino: rimborso e trattenuta Irpef

Il rimborso Ipef avverrà se il conto totale delle imposte dovute e delle detrazioni fiscali a cui si ha diritto risulterà essere a credito. Sarà l’Agenzia delle Entrate ad accreditare l’imposta accreditata in eccesso tramite il sostituto d’imposta o direttamente. Al contrario, la trattenuta Irpef si configurerà nel caso in cui dalle operazioni di conguaglio l’imposta Irpef risulterà a debito; cioò se sono stati pagati importi inferiori al dovuto nel corso dell’anno. La valuta in questo caso è anticipata al 21 luglio poiché il 23 è domenica.

Conguaglio cedolino: orari Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate potenzia tutti i servizi di informazione per il rush finale. Sono disponibili i numeri 848.800.444 da rete fissa, 06 966.689.07 da cellulare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 17 e il sabato dalle ore 9 alle ore 13. Attivo anche dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30, lo sportello social su Facebook, che fornisce supporto di carattere generale. Faq e informazioni generali anche nel sito di assistenza alla compilazione della dichiarazione.

Conguaglio cedolino: contribuenti fai-da-te

Aumentano, intanto, sempre più i contribuenti che decidono di gestire in autonomia la pratica. La presenza di tutte le spese sanitarie nei modelli predisposti dall’Agenzia, indicano gli esperti, infonde fiducia ai cittadino. Fino al 10 luglio erano stati trasmessi, nel dettaglio, circa 2 milioni di dichiarazioni 730 autonomamente e circa 100mila modelli Redditi PF. Numeri potenzialmente da sommare agli oltre 381mila modelli che risultano salvati e pronti per l’invio. Se avete commesso un errore siete ancora nella posizione per recuperare. Avrete infatti la possibilità di rimediare consegnando un modello 730 integrativo. Oppure, potrete rivolgervi ad un Caf o chiedere il supporto di un professionista abilitato, entro il 25 ottobre. Altrimenti correggette il 730, presentando il modello Redditi. La scadenza, stavolta, è quella del 2 ottobre.

 

Views All Time
Views All Time
297
Views Today
Views Today
2

Commenta l

SHARE
Isacco corradi
Isacco Corradi è presidente della società Alpsolution soc coop, da anni si occupa di web e si aggiorna in modo costante sulle novità della rete.
Loading...